Senso e scopo

Fondazione e obiettivi

La CSI è stata fondata nel 1975 dalla Conferenza dei direttori cantonali delle finanze (FDK), dalla Fondazione ch per la cooperazione federale, dalla Confederazione e dalla maggior parte dei Cantoni. Oggi ne fanno parte la Confederazione, tutti i cantoni, il Principato del Liechtenstein e numerose città e comuni.

Secondo il suo statuto, la CSI è un ente pubblico con capacità giuridica limitata. La sua sede legale è a Berna e il suo ufficio tecnico si trova nella "Casa dei Cantoni".

Il suo scopo è quello di promuovere la cooperazione tra comunità nel campo della digitalizzazione amministrativa. La CSI vuole assumere la leadership e il coordinamento in questo settore e promuovere lo scambio di informazioni.

SIK_CSI Swiss map transparent

Riallineamento strategico 2018

La digitalizzazione svolge un ruolo sempre più importante nella politica e nell'amministrazione. Da quasi 50 anni la CSI sostiene la Confederazione, i Cantoni, le città e i comuni nel settore dell'informatica. A causa del rapido cambiamento del contesto sociale, delle nuove tendenze tecnologiche e per poter supportare i propri membri in modo più specifico e flessibile nell'affrontare questo cambiamento, alla fine del 2018 i delegati e il comitato direttivo hanno deciso di riallineare strategicamente la CSI.

Digitalizzazione e adesione diretta

Gli elementi centrali della nuova strategia sono l'attenzione alla digitalizzazione e il coinvolgimento diretto di tutti e tre i livelli di governo. L'obiettivo è sostenere e accelerare la digitalizzazione dei servizi pubblici a tutti i livelli di governo.

In futuro, la CSI concentrerà sempre più le sue attività sul networking e sulla leadership nel campo della digitalizzazione del settore pubblico. Invece dei precedenti gruppi di lavoro permanenti, si lavora sempre più spesso in gruppi di progetto tematici e temporanei.

eOperations come collegamento operativo

eOperations Svizzera SA, in qualità di collegamento operativo della CSI, sta realizzando progetti digitali comuni per la Confederazione, i Cantoni e i Comuni.

Un altro elemento della nuova strategia è il miglioramento del collegamento in rete della CSI con gli attori statali e privati. Le città e i comuni saranno integrati nella CSI come membri alla pari. In futuro, la CSI sarà rappresentata da altrettanti rappresentanti della città e dei comuni oltre che dai rappresentanti cantonali.

La CSI intende assumere un ruolo guida nel campo della digitalizzazione e rafforzare il coordinamento e lo scambio di informazioni in questo settore. Vuole promuovere e accelerare la cooperazione tra le comunità nel campo della digitalizzazione. Ad esempio, con uno studio che raccoglie e analizza una panoramica delle iniziative politiche nel campo della digitalizzazione a livello federale e cantonale o con una banca dati di riferimento per gli affari politici sulla digitalizzazione a livello federale e cantonale. Occorre inoltre intensificare la cooperazione con l'E-Government Svizzera, il gruppo cantonale E-Government e altre organizzazioni.

Un'organizzazione per il settore pubblico

Il gruppo target dei servizi della CSI continua a concentrarsi sugli enti pubblici, in quanto i dipendenti del settore pubblico possono partecipare a tutti gli eventi specialistici della CSI.